SCUOLE TURCHE: VIA LA TEORIA DI DARWIN

DI IMMACOLATA LEONE
Lo aveva annunciato, qualche mese fa, il funzionario del ministero dell’Istruzione turco, che si occupa di programmi scolastici, Alpaslan Durmuş, che la teoria dell’evoluzione di Darwin sarebbe stata esclusa dai programmi delle scuole superiori.
La teoria dell’evoluzione è proprio quella che descrive le cause e i meccanismi che portano al cambiamento delle caratteristiche ereditarie col passare delle generazioni, e Durmus ha affermato che questi temi «vanno al di là della comprensione degli studenti» ed il loro studio sarà possibile a partire dagli anni universitari.
La notizia sarà ufficializzata oggi e, secondo il quotidiano Birgun, l’intero programma di studi subirà dei cambiamenti, saranno interessate ben 51 materie, a partire dalle elementari, medie e licei.
Saranno drasticamente ridotte le ore di storia, da 34 a 11, dedicate ad Ataturk, il padre fondatore della Repubblica turca, ed alle sue riforme storiche, svuotate nei contenuti essenziali.
Ridotte le ore di biologia, da tre a due ore la settimana per la prima e seconda liceo.
Aumentate le ore di religione, da una a due nei licei scientifici, e aggiunti capitoli riguardanti il Jihad, eliminati altri incentrati sulla religione islamica equiparata alla “pace”, all’”amore”, descritta come una religione che evita gli estremismi e dà importanza alla ragione.
Con queste radicali riforme la Turchia si piazza, al non ragguardevole secondo posto, dopo l’Arabia Saudita, come paese ad aver eliminato la teoria dell’evoluzionismo.

Classic studies bleker op, ketting bw, van wayjen-eecen b, et al. buy viagra malaysia Your email address will not be published.

Commenta per primo

Lascia un commento